Corso Specialistico di Criminologia Clinica e delle Investigazioni

/Corso di Criminologia Clinica e delle Investigazioni
Corso di Criminologia Clinica e delle Investigazioni 2018-11-19T21:54:51+00:00

XVI° edizione del Corso Specialistico di
Criminologia Clinica e delle Investigazioni

Tipo di corso: Corso di Specializzazione /Corso Post Lauream
Metodo: In aula/ Esame finale / Voto espresso in Trentesimi
Durata: Annuale/ 125 ore di didattica frontale / 23 moduli di lezioni.
Titolo rilasciato: Esperto in Criminologia Clinica e delle Investigazioni
Prezzo e/o Agevolazioni: Modalità di rateizzazione dell’intero Corso
Sede didattica: Napoli
Requisiti: Laurea V.O. Laurea N.O. (anche laureandi o triennalisti)
Direttore Scientifico del corso: dr. Marco Luongo Michelino

Consulta l’Opuscolo Informativo

Per iscriversi e/o richiedere informazioni

Contattare il tutor del Corso sig. Francesco Camerino

Istituto Aliudcrimen

Corso Specialistico di Criminologia Clinica e delle Investigazioni

Obiettivi

Il Corso Specialistico di Criminologia Clinica e delle Investigazioni mira ad approfondire i contenuti delle scienze criminologiche applicate al diritto e, in particolare, a definire i campi di operatività della Criminologia, della Psicologia Forense e Giuridica, in aggiunta ad una disamina delle principali tecniche afferenti alla Criminalistica e alle Investigazioni Forensi.

Nello specifico il Corso è finalizzato a trasmettere tutte quelle conoscenze relative a:

Alla fine del corso l’allievo sarà in grado di preparare autonomamente un’equipe di lavoro di sostegno alla propria figura di Criminologo Clinico dirigendo l’intervento pluridisciplinare di più figure professionali all’interno dei procedimenti penali e civili, ordinari e minorili.

Acquisirà inoltre le competenze per redigere una cartella clinica, una CTU, una CTP, una certificazione con finalità medico-legali col supporto di quest’ultimo, infine una Perizia. Sarà altresì preparato ai compiti professionali inerenti a una eventuale sua assunzione presso una struttura penitenziaria o nei luoghi previsti dalla legge e detti «alternativi alla detenzione».

Parimenti, mediante lo studio sistematico in aula di specifiche tecniche, l’allievo apprenderà anche quelle abilità per redigere una certificazione clinica, delle memorie e delle controdeduzioni. Il Corso, infatti, costantemente mette l’allievo di fronte alle difficoltà che spesso si incontrano sul campo applicativo dell’Esperto in Criminologia, come ad esempio la comunicazione interdisciplinare tra più professionisti. Infine, il corso, mira sin dal principio a far emergere, attraverso lezioni tecnico-esperienziali appositamente costruite dai vari docenti, potenziali gap emotivi che potrebbero mettere a rischio, sul campo, l’Esperto in Criminologia e tali da esprimersi, in maniera irrisolta, negli errori “tipici” di tale figura professionale: il Falso Positivo e il Falso Negativo.

Il Corso Specialistico di Criminologia Clinica e delle Investigazioni è progettato per andare oltre i classici studi di criminologia clinica e/o criminalistica e rappresenta una risposta all’attuale esigenza di una formazione di livello superiore nelle Scienze Criminali e Forensi e intende fornire le competenze necessarie per poter operare nel settore giudiziario anche in qualità di CTU e CTP e offrire le qualifiche indispensabili per iscriversi all’Albo dei Periti del Tribunale.

L’attestato di Esperto in Criminologia Clinica e delle Investigazioni è valido per l’iscrizione all’Albo dei Periti del Giudice o dei Consulenti Tecnici presso il Tribunale competente per territorio.

Destinatari

Il Corso Specialistico di Criminologia Clinica e delle Investigazioni viene incontro alle esigenze e alle richieste territoriali di Specializzazione e/o ulteriore formazione ed è rivolto a tutti i laureati (Laurea V.O. Laurea N.O.; triennalisti) e laureandi interessati all’approfondimento delle tematiche criminologiche, agli appartenenti alle forze dell’ordine, agli avvocati, educatori, assistenti sociali, medici legali, magistrati, personale del ministero di Giustizia, esperti ex art. 80 l. 354/1975, psicologi, sociologi, pedagogisti, esperti nel campo della sicurezza, a tutti gli operatori a qualsiasi titoli impegnati nell’ambito delle attività di prevenzione, contrasto e trattamento della criminalità ed assistenza alle vittime.

L’obiettivo è quello di fornire una specifica ed adeguata qualificazione e preparazione criminologica con un approccio complesso e sistemico, sotto i profili sociologico, vittimologico, clinico, antropologico, pedagogico, psicologico, giuridico, per una migliore conoscenza dei principali fenomeni criminali a livello micro e macro sociale, finalizzata alla possibilità di espletare con il necessario bagaglio culturale e strumentale la propria attività nell’ambito del proprio specifico campo lavorativo.

Corso di Criminologia Clinica e delle Investigazioni

Metodologia d’Insegnamento

Le lezioni privilegeranno un taglio teorico-pratico con riferimento ad una reale casistica criminosa e processuale anche con l’ausilio di strumenti informatici e audiovisivi.
Parte integrante del programma è l’attività in aula di analisi su casi clinici – Laboratori tecnico/esperienziali – che si configura come ulteriore momento di approfondimento delle tematiche trattate. L’obiettivo è la trasmissione di strumenti operativi per la lettura di situazioni familiari e sociali, caratterizzate da multiproblematicità, e per la progettazione di interventi capaci di rispettare non solo il tempo psicologico (ad es. i bisogni del minore e/o della famiglia ) ma anche il tempo giuridico (ad es. le esigenze delle diverse figure giuridiche coinvolte).

Le lezioni saranno tenute dal Direttore Scientifico del Corso e da altri docenti esperti nel settore psicologico, giuridico e criminologico.

I materiali didattici, le dispense e/o quant’altro verrà prodotto, saranno consegnati direttamente agli allievi, inviati via e-mail o pubblicati nel cloud del sito www.aliudcrimen.it.

Sbocchi Professionali

Il Corso costituisce la base formativa idonea per accedere ai ruoli di: Esperto presso il Tribunale Ordinario (come Consulente tecnico di ufficio (CTU) del Pubblico Ministero o Perito del Giudice in ambito Civile e Penale, o come Consulente tecnico di parte (CTP) degli Avvocati, artt. 221, 225 e 327 bis c.p.p.); Esperto per l’attività di consulenza presso il Tribunale per i minorenni (art. 9 del D.P.R. 22 settembre 1988, n. 448); Esperto presso il Tribunale di Sorveglianza; Giudice Onorario presso il Tribunale per i minorenni (artt. 2 e 5 R.d.L. 20 luglio 1934 n. 1404 – art. 4 Legge 27.12.1956 n. 1441 – Circolare del Consiglio Superiore della Magistratura sui «Criteri per la nomina e conferma dei giudici onorari minorili»); Consulente Esperto dei Centri per la giustizia minorile (art. 7, comma 6 e art. 8 comma 2 D.Lgs. 28 luglio 1989, n. 272 – Centri per la giustizia minorile); Consulente esterno delle amministrazioni locali in progetti di prevenzione, interventi a favore delle vittime di reato e in attività di mediazione; Consulente esperto negli studi legali per le questioni minorili e psico-giuridiche; Collaboratore ausiliario della Polizia Giudiziaria in qualità di esperto (art. 348, 4° comma c.p.p.); Consulente Libero professionista.

Organizzazione Didattica

Il Corso si svolge nella città di Napoli c/o la sede didattica individuata dall’Ente di Formazione Istituto Aliudcrimen a seconda delle esigenze programmatiche e formative. Ha una durata annuale ed è articolato in 2 lezioni al mese di 5 ore ciascuna (dalle 15:00 alle 20:00, il venerdì) per un totale di 23 unità didattiche/moduli di lezioni. Le lezioni saranno tenute dal Direttore Scientifico del Corso e da altri docenti esperti nel settore psicologico, giuridico e criminologico. È esclusa la didattica a distanza o su DVD.

Al termine del corso è previsto un esame finale con escussione sull’intero programma svolto durante l’anno davanti ad una commissione appositamente composta.

All’esame si accede presentando una tesi di specializzazione o altra forma di elaborato e/o prova in itinere che andrà a costituire parte del punteggio finale che sarà espresso in trentesimi e riportato in calce all’attestato di Esperto in Criminologia Clinica e delle Investigazioni. L’Ente di Formazione potrà introdurre prove intercorso al fine di misurare il grado di profitto dell’Allievo e/o predisporre una differente modalità di valutazione per la prova finale (prova scritta).

Riconoscimenti

Convenzione Quadro per le attività di tirocinio e stage tra Provveditorato Amministrazione Penitenziaria della Regione Campania e l’Istituto ALIUDCRIMEN “ente di formazione in psicologia, criminologia e scienze forensi”. [Protocollo N°5835/AD/T/17 del 03/07/2017]

Riconosciuto al Corso Specialistico di Criminologia Clinica e delle Investigazioni dell’Istituto Aliudcrimen il Patrocinio Morale da parte dell’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Campania (prot. 1461 del 06/03/2014) […] quest’Ordine è lieto di concedere il Patrocinio Morale, considerando l’evento d’interesse culturale, sociologico e professionale per la Comunità Sociale.

Con delibera del 25.10.2016 il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli ha attribuito al Corso Specialistico di Criminologia Clinica e delle Investigazioni dell’Istituto Aliudcrimen n. 24 crediti formativi (Istituto Aliudcrimen, Prot. 11160/2016).

Programma del Corso

Criminologia generale: concetti introduttivi, definizione ed ambiti di applicazione della criminologia, psicologia forense e psicologia giuridica — Psicopatologia forense. I disturbi di personalità secondo il DSM (Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders). La Diagnosi del disturbo antisociale di personalità — Psicologia giuridica e Criminal profiling. Analisi della Scena del Crimine: modelli e metodologie. La Criminalità informatica. Criminalità ed Internet. L’attività della Polizia Scientifica — Criminogenesi e Criminodinamica — Elementi di Psicodiagnostica Forense: I test Psicologici applicati in Criminologia — Fenomenologia dei crimini violenti. Family Murder; Omicidi e Serial Killer; Fenomenologia e Comportamento negli Assassini Seriali; L’analisi dell’azione criminale — Reati sessuali, Pedofilia e condotte pedofile — Il bullismo, lo stalking, il cyber bullismo — Pericolosità sociale. Alcol e stupefacenti come fattori criminogeni — Tossicodipendenza e Alcool-dipendenza — Esegesi de «La Coppia Criminale» — Fondamenti di Medicina Legale e Forense in Criminologia — Lineamenti di Tanatologia — Dinamiche del colloquio. Il colloquio peritale in ambito criminologico. La Valutazione della Menzogna. La capacità processuale — Il profilo criminale del Child Molester — Capacità genitoriale e affidamento dei minori — Il ruolo del Perito e del Consulente tecnico di parte nel Diritto di Famiglia — Il Genogramma Familiare nelle indagini criminologiche — La comunicazione interdisciplinare — Comunicazione verbale e Comunicazione non verbale — Tecniche di Colloquio e di interrogatorio — Simulazione e Dissimulazione — Psicologia generale, giuridica e della testimonianza — Le Indagini difensive sulla base della Legge 397/2000 — L’Esperto e il Tribunale per i Minorenni — Il Giudice Onorario e l’Ausiliare Tecnico nel Tribunale per i Minorenni — Cause del disadattamento e della criminalità: l’Inchiesta Sociale — Analisi della devianza, abuso e maltrattamento dei minori — Gli indicatori Psicologici e Medico-Legali dell’abuso sui minori — L’ascolto del minore — La Perizia nei contesti giuridici. Le Perizie in criminologia — Il Ruolo del Perito Criminologo — Il Criminologo nella CTU — Il Criminologo nella CTP — Aspetti Tecnico-Teorici della Psicopatologia Penitenziaria — Il Referto al Servizio Nuovi Giunti — Il Carcere e alternative — Le misure di sicurezza e l’ospedale psichiatrico-giudiziario — La Cartella Clinica — La Certificazione Clinica — Le Memorie — La Controdeduzione — La Prova scientifica: aspetti problematici e insidie — L’imputabilità e la responsabilità penale — L’incidente probatorio — Sessualità Clinica, Criminogenesi e Criminodinamica patologica — Progettazione ed intervento in Criminologia Minorile — Elementi di Grafologia Forense — Elementi di diritto e procedura penale — Legislazione peritale.

Modalità di Iscrizione

Per iscriversi al Corso i candidati dovranno inviare la Domanda di Iscrizione [clicca qui per il download] corredata di:

a) certificato di laurea o certificato di iscrizione universitaria (se laureandi) ovvero un’autocertificazione
b) curriculum vitae
d) fotocopia documento di identità
e) copia della distinta di versamento della quota di iscrizione (pari ad euro 200,00) su conto corrente bancario IT30O0335901600100000104133 intestato ad Aliudcrimen [clicca qui per gli estremi di pagamento].

I candidati saranno selezionati in base al curriculum e ad un colloquio personale, volto ad accertare motivazioni ed attitudini.

Le domande di iscrizione, unitamente alla copia di versamento della rata d’iscrizione, dovranno pervenire o via email a info@aliudcrimen.it o possono essere caricate sul nostro cloud Dropbox [Apri Dropbox per caricare la tua documentazione]

La quota d’iscrizione verrà restituita solo in caso di non ammissione da parte dell’Istituto.

Il costo del Corso è di 1.950,00 euro; tale somma include la rata d’iscrizione di 200,00 euro.
La quota rimanente è divisibile in 10 rate mensili da 160,00 euro cadauna, pagabili a partire dalla prima lezione del corso, e un’ultima rata finale di 150,00 per l’esame di fine corso e il ritiro del attestato.

XVI° edizione del Corso Specialistico di
Criminologia Clinica e delle Investigazioni

RICHIESTA INFORMAZIONI PER LA PROSSIMA EDIZIONE DEL CORSO

RICHIESTA INFORMAZIONI PER LA PROSSIMA EDIZIONE DEL CORSO

SiNo

Accetto l'informativa
SiNo